GUARDIA DI FINANZA E UNITA' CINOFILA ALLA ROBERTO RIMINI

La giornata di martedì per gli alunni dell'Istituto R.Rimini è stata certamente diversa, allegra ed entusiasmante. Nell'ambito del progetto Legalità , la professoressa Caruso ha programmato con i militari della Guardia di Finanza l'incontro che si è concretizzato appunto il 10 di aprile, coinvolgendo tante classi, sia quelle della scuola primaria che quelle della secondaria.
L'incontro è stato articolato in due diversi momenti. Il momento dedicato esclusivamente alle classi terze si è svolto nell'aula magna del plesso di Ficarazzi dove l'affabilissima Comandante della Tenenza di Acireale Tenente Laura Boerner, insieme ai suoi militari , ha spiegato con l'ausilio di alcuni filmati la funzione sociale e la valenza di controllo del territorio operata da questo corpo al fine di contrastare i crimini finanziari e non solo, garantendo la sicurezza dei cittadini. Quindi nel cortile del plesso, seduti per terra, tutti i bambini e i ragazzi si sono disposti in cerchio ed è entrato in scena uno splendido esemplare di pastore tedesco guidato dal conduttore di unità cinofila antidroga.
Simulando l'arrivo di passeggeri all'aeroporto, fra due sedie ha sfilato un nutrito gruppo di ragazzi. Il pastore tedesco li ha annusati tranquillamente, fin quando non ha bloccato ripetutamente un alunno a cui il conduttore aveva messo in tasca un sacchetto contenete una modica quantità di stupefacente. Lo aveva scoperto! Quindi ha ricevuto il meritato premio : un osso di spugna con cui ha giocato per un po' allegramente. Il suo conduttore a questo punto, ritenendo che avesse giocato abbastanza, ha tentato di farselo riconsegnare. Ha provato più volte. Addirittura tenendo l'osso, gli ha fatto fare alcune giravolte tra gli applausi e le risate dei giovani spettatori. Tutto inutile! E' riuscita nell'intento con estrema naturalezza Martina, alunna di 2° E. Poi il pastore tedesco, come una vera star, ha passeggiato tra le fila dei bimbi e dei ragazzi che continuavano ad applaudirlo. Il cane, docilissimo e sempre al guinzaglio, ha vinto le remore dei più timorosi.
Divertendosi, i nostri alunni hanno imparato come la Guardia di Finanza vigila sul territorio.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.